Stai cercando qualcosa?

Cheesecake meringata al limone: il segreto è nella caramellatura

Autore:

Cheesecake meringata al limone

Appassionati di cucina tenetevi pronti, perché durante la prossima cena tra amici potrete stupire i vostri invitati con un dolce da veri pasticceri.

Impossibile?

Certo che no se seguirete passo per passo questa ricetta per preparare una deliziosa “Cheesecake al limone meringata”.

Mi raccomando, prendetevi un po’ di tempo perché un buon dessert richiede pazienza ed attenzione, altrimenti rischia di “impazzire”, più o meno come succede con la maionese. Prima di iniziare, poi, assicuratevi di avere a disposizione tutti gli ingredienti ovvero:

Per la base
– 100 gr di burro
– 180 gr di biscotti secchi semplici

Per la crema
– 600 gr di Philadelphia
– 100 gr di zucchero
– 4 tuorli
– La scorza grattugiata di 2 limoni ed il succo di 1 limone
– 50 gr di Maizena
– 100 ml di latte
– 100 ml di panna fresca

Per la meringa
– 4 albumi
– 250 gr di zucchero
– 100 ml di acqua
– Qualche goccia di succo di limone
– Un pizzico di sale

Ed ora passiamo alla preparazione cominciando dalla base. Quindi tritare i biscotti finemente ed aggiungervi a poco a poco il burro, precedentemente sciolto, amalgamando il tutto. Imburrare poi una tortiera e ricoprirla con carta da forno. Versarvi il composto e, con l’aiuto di un cucchiaio, compattarlo fino a creare una base liscia ed omogenea. Al termine, far raffreddare in frigorifero per mezz’ora circa.

E’ il momento della crema. Versare in una ciotola il Philadelphia al quale verranno aggiunti i tuorli, la maizena, il latte e lo zucchero. Sbattere tutti gli ingredienti per qualche minuto aiutandovi con una frusta o uno sbattitore fino a quando non saranno amalgamati, aggiungendo nel frattempo il succo di limone e la scorza grattugiata. All’ultimo momento unire la panna liquida mescolando con cura. Quando la crema sarà pronta versarla all’interno della tortiera ed infornare per circa un’ora a 170 gradi a forno statico. Dopo la cottura far raffreddare a temperatura ambiente la cheesecake e riporla in frigorifero per almeno 4 ore.

Infine, eccoci alla preparazione della parte superiore: la meringa italiana. Riscaldare lo zucchero in un pentolino coprendolo con acqua ed attendere che raggiunga la temperatura di 121 gradi. Nel mentre, montare gli albumi a neve con un pizzico di sale fino a quando non avranno raggiunto una consistenza spumosa ed aggiungere qualche goccia di limone per renderli più compatti. Quando lo zucchero sarà pronto, unirlo agli albumi e continuare a montare fino al completo raffreddamento della torta.

Decorare la superficie del dolce con la meringa, facendo attenzione a creare dei piccoli ciuffi. Una volta completato questo passaggio, informare per 2 minuti.

Ma c’è un piccolo segreto da chef in più.

Per dare un aspetto brunito ed un sapore ancora più piacevole ai ciuffetti di meringa, l’ideale è avere a disposizione un caramellatore. Vista la delicatezza del prodotto sul quale lavorare, è preferibile sceglierne uno leggero da maneggiare, preciso e con una fiamma regolabile. I modelli disponibili sono tanti ma per la sua semplicità di utilizzo e le dimensioni ridotte, lo scottatore a fiamma Kemper Group 1059, risulta essere tra i più diffusi anche tra i professionisti del settore.

Lascia un commento

*

Store Locator

STORE LOCATOR

trova negozio

Video

Hobby e Fai da te
Decorazioni
Saldatura facile