Stai cercando qualcosa?

Lampada a gas per sverniciare: porte e finestre in legno come nuove

Autore:

sverniciare-legno - Kemper Group

Porte e finestre vecchie non per forza devono essere sostituite, spesso si può pensare di rinnovarle con tecniche fai da te che aiutino a rimuovere la vecchia vernice, magari scolorita e rovinata, per sostituirla con una tinta nuova o un effetto più naturale capace di far risaltare le caratteristiche legno.

Prima di procedere con il lavoro, però, è importante tenere presente che si agirà utilizzando componenti chimici che necessitano di spazi areati ed ampi in modo da non risultare dannosi e pericolosi per la salute. Inoltre, è sempre bene indossare, mascherina, guanti ed occhiali di protezione.

Quando sarete pronti, potrete iniziare a liberare le superfici di tutto ciò che non fa parte del materiale, in quanto potrebbe rovinarsi a seguito della lavorazione: quindi via maniglie, pomelli, e cardini ove possibile. Appoggiare poi la finestra o la porta su un piano orizzontale, nel caso anche sgabelli, all’altezza del bacino così da poter svolgere l’attività agevolmente.

La sverniciatura può essere effettuata con particolari agenti corrosivi, oppure a fuoco mediante una lampada a gas che riesce a rimuovere le vecchie colorazioni in modo più agevole e sicuro, lasciando il materiale pronto per essere lavorato ancora una volta e rimesso a nuovo.

In questo a caso la Lampada a gas, opportunamente tenuta ad una certa distanza dal legno, agisce bruciando la vecchia vernice, così che questa possa essere rimossa facilmente con la spatola. Basterà un po’ di pazienza ed attenzione.

Anche qui la raccomandazione è d’obbligo: non soffermarsi troppo a lungo sui singoli punti, così da evitare l’annerimento del legno o la sua bruciatura. Con questo accorgimento non saranno necessari ulteriori carteggi di pulitura.

Abbiamo utilizzato

Lascia un commento

*

Store Locator

STORE LOCATOR

trova negozio

Video

Hobby e Fai da te
Decorazioni
Saldatura facile